edizione 2005

LA QUINTA STRAVICENZA FA IL BOOM DI ISCRITTI E SI PROPONE COME UNO DEI PRINICIPALI APPUNTAMENTI PODISTICI NAZIONALI

Tempi “marziani” sulla gara maschile con il debutto europeo del Keniano Kimnole. Tra le donne successo dell’altoatesina Renata Rungger sulla vicentina Toniolo.
3.300 partecipanti complessivi di cui quasi la metà iscritti con le Scuole Elementari.

Una splendida giornata di sole ha illuminato le strade del centro storico di Vicenza dove si sono dati appuntamento gli oltre 3.300 partecipanti della quinta edizione della “StrAVicenza – Trofeo Centro Commerciale Palladio”. Tempi di livello mondiale sulla gara maschile grazie al Keniano Ben Kimnole che sembra destinato ad un carriera agonistica di altissimo profilo. Al femminile la vittoria è andata all’altoatesina Renata Rungger che ha battutto la portacolori delle Forestale nonché vicentina Doc Deborah Toniolo (regina della gara nel 2004). Molti gli agonisti di valore nazionale ed internazionale ma soprattutto tanti sono stati i vicentini che in compagnia di parenti ed amici si sono impegnati sulle tre distanze previste per la marcia non competitiva (1,5; 4,5 e 10Km).

Davanti a tutti sono partiti gli agonisti che come da regolamento si sono sfidati sulla distanza dei 10 Km. Fin dai primi metri sono stati gli africani Kimnole e Boudalia (Biotekna Marcon) a dettare legge ma il valoroso Boudalia non ha potuto reggere al ritmo imposto da Ben Kimnole che si è scoperto poi essere al suo debutto in Europa (recente terzo posto ai trials keniani militari sui 9 km). Kemnole, su un percorso con diverse variazioni di superficie e di direzione ha preso un considerevole margine di vantaggio già al terzo km di gara. All’arrivo di Piazza dei Signori ha fermato il cronometro a 29’28” che non solo significa un miglioramento di 1’22” rispetto al primato detenuto dal Carabiniere Fabio Cesari (terzo sul podio) che aveva vinto senza grande difficoltà l’edizione 2004, ma rappresenta un tempo che proiettato virtualmente su una pista candida questa nuova promessa dell’Africa a posti di prestigio in chiave mondiale. Alle sue spalle Boudalia (30’18”), Cesari (30’22”), Ritondo (Carabinieri 31”11), Casagrande (FFOO 31’18”), Lahner Edy (SV Vipiteno 31’30”), Zordan (Atl. Brugnera) 31’32, Bahzar (Pod. Fioranese 31’35), Barcarolo (Atl. Brugnera 32’00) Merighi (FFOO 32’20). Al femminile la Rungger ha concluso la sua fatica in 34’00 battendo la concorenza della Toniolo (terza all’ultima maratona di Milano – 35’49) e della keniana Wangoi (35’57”). Quarta piazza per l’altra vicentina Michela Zorzanello (Asi Veneto 37’10) che ha preceduto la portacolori delle Fiamme Oro Martina Malquori (38’15”).

Dietro agli agonisti si sono presentati ai nastri di partenza gli iscritti alla non competitiva tra cui gruppi delle palestre e i gruppi delle Scuole Elementari. Solo dalle scuole Elementari sono giunti 1.600 iscritti. Per quelle più numerose erano in palio cinque buoni per acquistare materiale sportivo per la Scuola offerti dalla Centrale del Latte di Vicenza. Quanto ai risultati delle Scuole ha trionfato la Loschi-Arnaldi (IC 8), mentre tra le palestre si è imposto il Centro Sportivo Max per quanto riguarda le coppe Agonistiche e il Delta 2 per la coppa partecipazione. Il bilancio della manifestazione è stato decisamente positivo.

Gli agonisti al via erano oltre 300 con un incremento di oltre il 50% rispetto al 2004 e molto apprezzato è stato il nuovo sito della manifestazione www.stravicenza.it che per grafica e contenuti è stato giudicato di maggior qualità rispetto a quelli di altre più blasonate manifestazioni. Importante anche il coinvolgimento dei consorzi dei prodotti tipici che hanno offerto ai vincitori dei cesti con sopressa, asiago e vini di alta qualità.

Tra le iniziative promosse molto interessante è stata quella relativa alla promozione della salute curata dal Cmsr Veneto medica di Altavilla che ha messo a disposizione delle persone presenti in piazza un pool di medici per la misurazione dell’inidice di massa grassa e per consigli nutrizionali. A favore dell’Associazione Spartak dedita allo sviluppo di attività sportive per persone disabili, grazie alla sinergia maturata con l’Associazione Vicenza.press, sono stati raccolti 250 Euro mediante la vendita delle T-shirt ufficiali.

L’evento è stato inoltre proposto in diretta mondiale sul portale vicentino vicenza.com che dispone di una webcam posizionata su Piazza dei Signori. Molto apprezzata anche la diretta radiofonica su Radio RVA. Cigliegina sulla torta è stato il servizio andato in onda sul Tg1 delle 13:30 di domenica 20 marzo che ha posto in evidenza come Vicenza sia stata in quel giorno una delle poche città italiane a indire la domenica ecoligica e a far coincidere una manifestazione come la StrAVicenza.

L’appuntamento per tutti è ai 19 marzo 2006 per la sesta edizione.